CHI SIAMO

Mandacarù Onlus è un’organizzazione senza fini di lucro che ha come obiettivo la promozione di un’economia solidale.
Il nome scelto dai fondatori della Cooperativa – Mandacarù – è ispirato a quello di un cactus brasiliano simbolo della resistenza all’ingiustizia.
Attualmente Mandacarù conta quasi 3.000 soci e, grazie al sostegno di centinaia di volontari ed uno staff di 14 dipendenti, gestisce 14 botteghe di commercio equo e solidale in Trentino.
Attraverso il commercio equo con il Sud del mondo, la finanza solidale, i progetti di cooperazione allo sviluppo in Asia, Africa, America Latina e numerose attività educative e culturali, Mandacarù propone di creare e diffondere scambi economici e investimenti finanziari che mettono al centro la dignità di ogni persona, nella convinzione che i consumi e le scelte economiche quotidiane possono diventare strumenti concreti di cambiamento, verso un mondo più giusto per tutti.

 

 

 

LO STAFF

Giovanni Bridi

direttore

Nato a Trento nel 1965, è impegnato all’interno di Mandacarù - dove ricopre il ruolo di direttore - dal 1990. Dal 1998 al 2004 - dopo averne seguito la costituzione - è stato consigliere d’amministrazione di Altromercato. Nel 2006 ha seguito la costituzione di Fem Italia Onlus di cui è stato presidente fino al 2008. Nel 2011 è stato nominato dalla Provincia di Trento nel “Tavolo provinciale dell’economia solidale”, impegno che si è concluso nel 2014. Dal 2013 è consigliere di amministrazione della Cooperativa Le Formiche Die Ameisen Onlus di Bolzano. Dal 2016 è consigliere di amministrazione di Altromercato di cui ha seguito la trasformazione in Impresa Sociale – Ente del Terzo Settore. Dal 2018 è consigliere di amministrazione della Cooperativa Il Canale.

Dal 1985 segue i concerti di Bruce Springsteen, ama la montagna e quando può pratica l’Iyengar Yoga. Per contattare Giovanni Bridi: 

microcredito@mandacaru.it 

0461.232791; 347.4012544.

Beatrice De Blasi

responsabile comunicazione

Responsabile Educazione e Comunicazione della cooperativa Mandacarù Onlus dal 2003.  Si occupa dell’ideazione e  realizzazione di interventi didattici nelle scuole per bambini e ragazzi e di tutte le attività di informazione e sensibilizzazione per adulti sui temi del commercio equo. Ha coordinato la realizzazione di 3 video documentari: Capitali Coraggiosi girato in Bolivia; Semi di Libertà girato in India and Sri Lanka; Prodotti del Sud Consumi del Nord  girato in Etiopia.

Dal 2008 è direttrice artistica di Tutti Nello Stesso Piatto Festival Internazionale di Cinema Cibo & VideoDiversità. Ha una vera e propria passione per la fotografia e il suo progetto a lungo termine è raccontare il valore intangibile del lavoro svolto dai produttori del commercio equo e solidale, uomini e donne normali che fanno un lavoro duro e straordinario per la rivendicazione dei diritti ancestrali di popolazioni indigene, per la preservazione dell’ambiente e della biodiversità, per difendersi dai cambiamenti climatici.
I suoi scatti sono stati selezionati per quattro mostre fotografiche: Ricamare l’identità (India), Fair Lands (India e Sri Lanka), IO EQUO – Coltiviamo un’altra economia (Etiopia, Messico e india), Etiopia: alle origini del caffè.
Per contattare Beatrice De Blasi: 

educazione@mandacaru.it

0461.232791; 346.0004418.

Renato Pedrolli

responsabile amministrativo

Laureato in Economia Politica con una tesi sull’etica nell’economia, trascorre un settennato e spiccioli in una banca di investimenti. Nel 2007 approda finalmente in Mandacarù dove si occupa di amministrazione, bilancio, controllo di gestione e di finanza solidale. Oltre che dai soci di Mandacarù, le sue giornate sono allietate da Nick Cave, Ian McEwan, Stanley Kubrick, Tex Willer e dai suoi 4 figli. Per contattare Renato Pedrolli: 

amministrazione@mandacaru.it

0461.232791; 328.9417330.

Matteo Ianes

assistente

amministrativo

Nato nel 1981, sposato con due figli. Ha iniziato a lavorare con Mandacarù nel 2008. In ufficio coadiuva il lavoro del Responsabile Amministrativo principalmente con mansioni di fatturazione, scritture contabili e segreteria, si occupa inoltre degli accertamenti e pratiche in materia di sicurezza. E’ impegnato anche nell'assistenza tecnica alle botteghe principalmente nell'ambito dell’informatica e in parte all'utilizzo del software di gestione vendite.
Pratica corsa e calcio a livello amatoriale. Per contattare Matteo Ianes: sede@mandacaru.it

0461.232791.

Emanuela Fusaro

responsabile RP

Nata a Bolzano nel 1970, diplomata presso un Istituto Tecnico Commerciale ad indirizzo Linguistico, sposata con due figli.

Vive a Laives dove nel 2003, dopo un precedente impiego durato 13 anni presso una compagnia di telecomunicazioni, ha aperto la Bottega del Mondo della Coop. "Le Formiche - Die Ameisen", supportata da uno splendido gruppo di volontari pieni di entusiasmo.

Nel 2016 è stata chiamata a ricoprire il ruolo di Promotrice Commerciale e Vendite all'Ingrosso ai Canali Esterni per l'Alto Adige, spostando così la sua sede lavorativa a Bolzano.

Dal 2020, a seguito della fusione tra la cooperativa bolzanina "Le Formiche - Die Ameisen e la trentina "Mandacarù",  il territorio di sua competenza si è allargato a livello regionale.

Le sue passioni sono il canto (fa parte di un coro femminile di 55 elementi), camminare in montagna, leggere, viaggiare...e la sua bicicletta che utilizza giornalmente per ogni spostamento. Per contattare Emanuela Fusaro: promozione@mandacaru.it

0471-502821, 347-6305836. 

Giorgia Lorenzi

responsabile Bottega di Rovereto

Nata nel 1978, ha affiancato ad un percorso formativo in ambito artistico e teatrale molte esperienze di viaggio in paesi europei ed extraeuropei. Dal punto di vista professionale ha maturato una pluriennale esperienza all’interno di negozi al dettaglio che si occupavano della commercializzazione di diverse tipologie di prodotti. Le prime esperienze le ha vissute a Rovereto e successivamente a Bologna dove ha vissuto per 4 anni. Dal 2008 è responsabile della bottega Mandacarù di Rovereto. Ama cucinare, perdersi nella lettura e lavorare a maglia accompagnata dalla voce di Asaf Avidan, Demien Rice e l’intramontabile Francesco Guccini. Appassionata di Egon Schiele, vive con la famiglia a Calliano e durante il suo tempo libero si dedica alla fotografia. Per contattare Giorgia Lorenzi: 

rovereto@mandacaru.it

0464.432979.

Rossana Lignano

Bottega

Trento

Nata nel 1962, sposata con un figlio. Ha iniziato a collaborare con Mandacarù nel 1990, prima come volontaria poi come collaboratrice presso la bottega di Trento e la sede amministrativa, ed infine come dipendente nel settore commerciale, nell’ambito del quale si occupa in particolare della regalistica Aziendale soprattutto in relazione al Natale. Dal 1995 al 2006 ha fatto parte del Consiglio d’Amministrazione di Mandacarù. 

Attualmente impegnata anche nell'assistenza alle botteghe in relazione all’utilizzo del software gestionale di cassa e magazzino. Per contattare Rossana Lignano: 

trento@mandacaru.it
0461.982216.

Marina Valentini

Bottega

Trento

Impegnata all’interno di Mandacaru’ dal 1993, per alcuni anni come volontaria e poi come lavoratrice. Si occupa degli acquisti per la bottega di P.zza Fiera a Trento. E’ interessata ai viaggi, alla lettura, allo yoga, al cucito.

Antonella Berti

responsabile

magazzino

Nata a Rovereto nel 1962, vive a Isera con marito, una figlia e un figlio. Ha maturato un’esperienza pluriennale nel settore commerciale. Socia di Mandacarù dal 1993 ha successivamente assunto l’incarico di responsabile della bottega di Rovereto nella prima sede di Via Negrelli aperta nel 1994. Nel 1998 ha curato il trasferimento della bottega nel centro di Rovereto, nell’immobile acquistato dalla Cooperativa in Via Mercerie. Dal 2008 è responsabile del magazzino di Spini di Gardolo, punto di riferimento per tutte le attività commerciali realizzate dalla Cooperativa. Ama parlare al telefono, passeggiare in montagna - possibilmente in piano -, il sudoku e stare in compagnia degli amici. Per contattare Antonella Berti: 

magazzino@mandacaru.it

distribuzione@mandacaru.it

0461.994436.

Patrizia Di Girolamo

Bottega

Trento

Trentina di adozione dal ‘90 - è arrivata in Trentino, e nel mondo del commercio equo e solidale, dopo un viaggio che l’ha portata ad esplorare il Cono Sur del continente americano. Nel 1992 è tra i primi lavoratori assunti dalla Cooperativa Mandacarù (allora Cooperativa Nord-Sud per un commercio equo e solidale) e si è impegnata per 15 anni nella bottega di Via Oss Mazzurana a Trento. Dal 2007 - con il trasferimento nella bottega di Piazza Fiera - segue in particolare le attività di visual merchandising, ovvero l'insieme delle operazioni che collocano il prodotto all’interno della bottega in sintonia con la strategia commerciale, il sistema espositivo, l’ambientazione e l’illuminazione. 

 

Negli ultimi anni all’impegno in Piazza Fiera ha affiancato interventi di supporto ad alcune botteghe gestite esclusivamente da volontari. Nel frattempo ha avuto due figli e con il marito ha perseguito il sogno iniziale di vivere la montagna da dentro come abitante e non solo come spettatrice occasionale. Per contattare Patrizia Di Girolamo: 

trento@mandacaru.it

0461.982216.

Monica Gamper

Responsabile Botteghe

Bolzano e Laives

Responsabile delle 3 botteghe altoatesine.

Nata a Bolzano nel 1969,  sposata e madre di due figli, è laureata in scienze biologiche con la passione per i temi della sostenibilità, sia ambientale che sociale.

Dal 1999 è responsabile di bottega e delle attività di educazione al consumo responsabile e al commercio equo,nelle scuole e presso le associazioni della provincia.

Dal 2016 è responsabile delle 3 botteghe altoatesine e si occupa sia della parte commerciale, che del coordinamento e formazione dei gruppi di volontarie/i.

Appassionata di montagna e di sport nel tempo libero, ama la musica e stare con le persone.

Mara Poliseno

Bottega

Rovereto

Nata nel 1956, dopo aver vissuto a lungo in Belgio si è trasferita in Trentino, dove ha maturato diverse esperienze professionali all’interno di negozi al dettaglio. Dopo aver fatto parte del gruppo promotore della bottega di Riva del Garda si è impegnata professionalmente all’interno di Mandacarù ricoprendo diversi incarichi. Dal 2004 al 2008 è stata responsabile della bottega di Rovereto e dal 2008 al 2013 è stata responsabile della bottega di Riva del Garda. Attualmente è impegnata professionalmente presso la bottega di Rovereto. Per contattare Mara Poliseno: 

rovereto@mandacaru.it

0464.432979.

Manuela Porrino

responsabile Bottega

Trento

Nata nel 1982 e cresciuta nelle campagne novaresi dopo il diploma di geometra si sposta nella periferia di Milano, dove inizia a lavorare in uno studio di progettazione e ingegneria. La passione per il commercio equo la spinge a diventare prima volontaria nella cooperativa AltroSpazio, ad entrare nel consiglio di amministrazione ed infine a farne un vero e proprio lavoro, diventando responsabile della bottega di Lainate, seguendo in particolare il progetto Casa Solidale dedicato alle bomboniere. 
Stanca del caos milanese nel 2010 decide, con il marito Andrea di trasferirsi in Trentino.

Entra a far parte di Mandacarù iniziando nella bottega di Rovereto, fa esperienza nel settore abbigliamento nella bottega-format moda Auteurs du Monde di Altromercato, in via Oss Mazzurana a Trento per poi approdare nella grande bottega di P.zza Fiera.
Nonostante il poco tempo continua a coltivare il primo amore per l’architettura e la progettazione, seguendo corsi di interior design. Ama la musica, camminare, e appena possibile viaggiare.

trento@mandacaru.it

0461.982216

 

IL CDA

Organo decisionale collettivo che si occupa dell’indirizzo dell’attività della nostra cooperativa. Ogni anno vengono eletti tre membri del CDA, per garantire che il consiglio sia la voce attuale dei soci che lo nominano.

Dal 2013 è socia Mandacarù e volontaria presso la bottega di Trento e dal 2007 è consigliere del CdA Mandacarù.

Laureata in Economia Politica presso l'Università di Trento con una tesi sull'energia solare, ha di seguito frequentato un Master Universitario in "Certificazione Ambientale e di Qualità" presso l'Università Ca' Foscari di Venezia. Dal 2010 lavora a Bolzano presso la società Fercam Spa in qualità di Responsabile dell'ufficio Qualità e Ambiente. Appassionata di montagna, ama i trekking in tutte le sue forme e viaggiare.

Helmut Bachmayer

vice presidente

Daniela Bigolin

consigliera

Roberto Devigili

consigliere

Fausto Zendron

presidente

Nato a Trento nel 1963. Libero professionista dal novembre 2018, come Consulente Aziendale, precedentemente ha ricoperto ruoli di Direzione Commerciale e Marketing presso alcune reti di negozi.

È già stato Consigliere di amministrazione di Mandacarù dal 2003 al 2008, ed attivista del commercio equo e solidale dall’inizio degli anni ’90. Collabora con il consorzio Altromercato, ed è socio di una organizzazione di volontariato trentina che si occupa di Cooperazione Internazionale in Brasile.

Cristina Battiston

consigliera

Docente di Lettere nella scuola secondaria di primo grado e volontaria della bottega Mandacaru di Trento dal 2009. Ha inoltre collaborato in tutti questi anni con il settore educazione per le attività progettuali nelle scuole.

Angiola Brida

consigliera

Nata a Levico Terme, ha vissuto a Trento e da alcuni anni risiede a Besagno di Mori. E’ socia di Mandacarù dal 2001.Laureata in scienze biologiche, è stata socia fondatrice di una cooperativa di lavoro assumendone prima il ruolo di Presidente e poi di Direttrice generale.Ha gestito due fusioni con altre tre cooperative avendo sempre conferma del ruolo di Direttrice generale fino all’ultima cooperativa (Ecoopera s.c.). Ora è pensionata.Ha fatto parte di vari CdA all’interno del mondo cooperativo trentino (CLA, Consolida, FTC, Promocoop, Assicura) ed è stata socia fondatrice dell’Associazione Donne in Cooperazione.Da sempre vicina al mondo del volontariato, ha fatto parte di varie associazioni assumendone anche ruoli direttivi (ABIO, GTV, Corale Bella Ciao).Ama sorridere, viaggiare, camminare, leggere, ascoltare musica, dipingere.

Lorena Biasi

consigliera

Alessandro Longhi

consigliere

Nato nel 1970, sposato con due figli e residente a Lavis, Laureato in economia presso l'UU.SS. di Trento lavora attualmente presso Dedagroup Spa dove ricopre il ruolo di responsabile contabile.

Davide Garbari

consigliere

Nato a Trento nel 1993. Socio di Mandacarù dal 2011 e impegnato da diversi anni nel volontariato, studia Antropologia, Religioni, Civiltà orientali specializzandosi nella macro-area dell’America Latina. 

Sono nato a Merano (BZ) nel 1950. Dopo le scuole secondarie ho gestito per due anni l‘ albergo di famiglia a Glorenza per poi iniziare  a lavorare a Bolzano come dipendente della Cassa Rurale di Bolzano.

Nel corso degli anni di lavoro ho ricoperto anche diversi incarichi di dirigente sindacale provinciale e nazionale, il ruolo di presidente del Comitato Provinciale INPS e di consigliere del fondo integrativo provinciale Laborfonds (Pensplan).

Da sempre interessato alla finanza etica e responsabile, nel 2000 la Cassa Rurale di Bolzano mi ha incaricato di dare vita alla finanza responsabile, ramo nell‘azienda bancaria locale molto importante. Nasce così „Ethical Banking“, di cui sono diventato il responsabile, che nel corso degli anni sara' il  punto di riferimento della finanza consapevole per tutte le Casse Raiffaisen  in Alto Adige, spingendosi anche in Trentino, Emilia Romagna fino in Ecuador.

Nel 2010, prima del mio pensionamento, la Cassa Rurale di Bolzano mi ha chiesto un' ulteriore collaborazione per  Ethical Banking e così ho avviato l'„ Associazione per la promozione di Ethical Banking“ che gestisce il lavoro di supporto-lobbing per la Finanza Etica in generale. Attualmente ricopro il ruolo di presidente.

Attratto anche da un altro ramo dell' economia responsabile, quello del Commercio Equo e Solidale e conoscendo il sistema Fair Trade poichè Ethical Banking – Cassa Rurale di Bolzano dal 2000 ha iniziato a finanziare l‘allora Consorzio Terzo Mondo – CTM Altromercato e diverse Botteghe del Mondo, ho iniziato a collaborare nel 2005  come socio nella cooperativa „Le Formiche – Die Ameisen“.

Nel 2014 sono stato eletto nel CDA e per 2 mandati ho ricoperto la carica di presidente, impegnandomi con gli altri membri a risollevare la cooperativa Le Formiche da un periodo un po' difficile. Nel 2016 sono entrato a far parte anche del CDA della cooperativa Mandacarù.

Negli ultimi due anni il mio impegno e' stato rivolto ad un progetto di collaborazione fra le due cooperative della nostra regione „Le Formiche/Die Ameisen“ e „Mandacarù“ che ha portato alla fine del 2019 all' aggregazione delle due strutture in un' unica cooperativa regionale.

Nata a Bolzano dove ha sempre vissuto è impegnata professionalmente da molti anni nell’Azienda pubblica locale che produce energia e calore: lì si è occupata prima di patrimonio immobiliare e contrattualistica e successivamente si è specializzata nella materia assicurativa.

Ama i viaggi, ma solo quelli in cui può conoscere la gente del mondo.

Si è avvicinata al commercio equo nel 2005, grazie ad un’amica conosciuta sul Cammino di Santiago, e nel 2013 è entrata nel consiglio di amministrazione delle Formiche di Bolzano, in un momento difficile per la cooperativa, che dopo un percorso impegnativo è stata avviata su un percorso di rilancio.

E’ stata eletta nel CdA Mandacarù nel maggio 2019.

Pensionato, residente a San Michele all'Adige, socio della cooperativa dal 1997.

Tra i promotori dell'apertura della bottega di Mezzolombardo  e da allora volontario nella bottega stessa.

 

LA NOSTRA STORIA

dal 1989 ad oggi

Quando siamo nati:

 

Mandacarù Onlus - Cooperativa Sociale per un commercio equo e solidale nasce nel maggio 1989 con il nome di Cooperativa Nord-Sud - su iniziativa di 29 soci fondatori - individuando nel commercio equo e solidale, nella finanza solidale e nell’educazione allo sviluppo i mezzi per coniugare riflessione e tensione ideale con scelte concrete di cambiamento in campo economico e finanziario.

 

Chi siamo:


Mandacarù è un’organizzazione senza fini di lucro che investe i propri utili nello sviluppo delle proprie attività sociali. Grazie all’impegno dei soci - cresciuti in questi anni fino a raggiungere il numero di duemila e cinquecento - la Cooperativa attualmente è presente sul territorio Trentino/Alto Adige con 14 Botteghe Mandacarù, di cui 11 gestite esclusivamente dai soci volontari.
Il nome scelto dai soci della Cooperativa - Mandacarù - deriva da quello di un cactus brasiliano simbolo della resistenza all’ingiustizia.

 

Da dove abbiamo iniziato:


La Cooperativa ha iniziato ad operare nell’aprile del 1990 con l’apertura della bottega Mandacarù di Trento. Nel 1991 - per la prima volta in Italia - viene sperimentata la vendita di alcuni prodotti nel supermercato Sait di Rovereto, dove nel 1994 sarà aperta la seconda bottega Mandacarù.
Nel 1992 la Cooperativa diventa referente per il Trentino di Ctm-Mag, la cooperativa finanziaria del commercio equo promossa da Ctm, l’organizzazione che ha per prima promosso in Italia il commercio equo e solidale, costituita a Bolzano nel 1988. Attraverso la collaborazione con Ctm-Mag inizia la promozione della raccolta di capitale sociale e risparmio finalizzati allo sviluppo del commercio equo e solidale. 


I capitali raccolti da Ctm-Mag vengono utilizzati per i prefinanziamenti ai produttori in Asia, Africa ed America Latina, per lo sviluppo di Ctm (strutturazione magazzino, ecc.) e per la creazione della rete italiana del commercio equo e solidale.
La Cooperativa Nord-Sud diventa Cooperativa Mandacarù nel 1996, anche in considerazione del fatto che la Cooperativa è ormai identificata con il nome delle Botteghe.
Nel 1998 Mandacarù collabora attivamente con le altre organizzazioni attive a livello nazionale nella trasformazione della cooperativa Ctm nel Consorzio CTM Altromercato e contribuisce alla nascita della Banca Popolare Etica.

Dalla primavera del 1999 lavora con Altromercato, Cric, Terre di mezzo, Centro nuovo modello di sviluppo e alcune organizzazioni di commercio equo per far rinascere la rivista Altreconomia.
Nel 2000, dopo aver concluso la collaborazione con Ctm-Mag/Etimos, Mandacarù aderisce al programma di finanza solidale di Altromercato e inizia la collaborazione con altre organizzazioni che promuovo attività di microcredito in Africa, Asia ed America Latina.

 

La nostra crescita:


Successivamente all’apertura delle Botteghe di Trento e Rovereto, sono state aperte le Botteghe di Riva del Garda, nel 1998, di Predazzo nel 2001, di Lavarone (chiusa nel 2007), Fiera di Primiero e Mezzolombardo  nel 2002, di Lavis, Cles e Tione nel 2003. Nel 2004 sono state aperte le Botteghe di Comano Terme (chiusa nel 2012) e di Pergine Valsugana e nel 2005 la bottega di Mori.

Nel 2007 la Bottega di Trento è stata trasferita da Via Oss Mazzurana in Piazza Fiera.
La Cooperativa Mandacarù promuove il commercio equo e solidale attraverso serate informative, mostre, dibattiti ed iniziative sui temi del commercio, dell’economia e dei Diritti Umani.

Organizza interventi di formazione nelle scuole elementari, medie e superiori e dal 2008 promuove Tutti Nello Stesso Piatto Festival Internazionale di Cinema, Cibo & Videodiversità.
Mandacarù ha un fatturato di 1,9 milioni di Euro, raccoglie dai propri soci un capitale sociale di 2,2 milioni di euro ed un risparmio sociale di 4 milioni. Tutte le somme che i soci investono nella Cooperativa sono destinate allo sviluppo del commercio equo e solidale e di attività di microcredito.

Mandacarù Onlus via Prepositura, 32 Trento 38122 TN - sede@mandacaru.it - Tel: 0461232791

Banner_io-sono-les_stampa.jpg